OBIETTIVI della FEDERAZIONE NAZIONALE ARCHITETTI ED INGEGNERI LIBERI PROFESSIONISTI

19 01 2009

La Federazione Nazionale Architetti ed Ingegneri Liberi Professionisti si prefigge lo scopo di :

1)  ascoltare, elaborare, salvaguardare, le istanze e le proposte degli associati riguardo la legislazione professionale, nonché dialogare in prima linea con la politica e promuovere il perfezionamento, le modifiche o l’eventuale abrogazione della legislazione professionale in cui siano coinvolti a vario titolo gli Architetti e gli Ingegneri;

2)  Dialogare, consultarsi e confrontarsi con i vari Ordini Provinciali e con i Consigli Nazionali degli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti, riguardo qualsiasi aspetto o problematica inerente lo svolgersi della professione;

3)  Promuovere la formazione e l’informazione dei propri associati e collaborare al miglioramento della formazione culturale anche di altre categorie affini a quella dell’Architetto e l’Ingegnere;

4)  Promuovere e coadiuvare il sostegno continuo e solidale nonché l’alleanza tra le categorie intellettuali degli ingegneri e degli architetti, inquadrati quale risorsa intellettuale unitaria, concorde e armonica nelle soluzioni e nei proponimenti;

5)  Divulgare la cultura architettonica, ingegneristica e tecnico/scientifica ai professionisti del settore e ai cittadini; promuovere e valorizzare le figure sociali e professionali dell’ingegnere e dell’architetto;

6)  Tutelare il titolo, la dignità, il prestigio e il decoro nell’ambito professionale, culturale e sociale;

7)  Formulare proposte utili alla razionalizzazione delle leggi, delle procedure e delle regole che disciplinano la professione al fine del miglioramento delle prestazioni professionali;

8)  Collaborare con le Università, le Scuole, e le altre Associazioni Culturali appartenenti anche a settori complementari alla Professione di Ingegnere e di Architetto a mezzo di congressi, riunioni, manifestazioni e pubblicazioni;

9)      Vigilare sugli sconfinamenti di competenza rispetto alle attività professionali che sono proprie ed esclusive dell’Architetto e dell’Ingegnere;

10)  Organizzare e promuovere attività di volontariato nelle scuole onde divulgare ed informare riguardo il ruolo sociale e collettivo della figura professionale dell’architetto e dell’ingegnere;

11) Formulare proposte per la ridefinizione e per l’aggiornamento periodico delle Tariffe Minime professionali, attualizzandole alle varie e molteplici prestazioni necessarie per lo svolgimento dell’attività; e secondo una logica formale che annetta ad ogni singola prestazione o sotto prestazione una tariffa fissa inderogabile e tabellata, che enumeri le numerosissime casistiche, limitando al minimo possibile le tariffe a vacazione;

12)  Formulare proposte per la individuazione di meccanismi e regole che garantiscano la certezza dei compensi professionali;

13) Individuare e normare metodi di controllo della effettiva applicazione delle tariffe professionali minime;

14) Sensibilizzare le P.A. alla semplificazione e standardizzazione delle procedure edilizie ed urbanistiche nonché alla velocizzazione dei provvedimenti approvativi;

15) Formulare e normare capitolati prestazionali di qualità per ogni prestazione professionale riservata, coerenti con l’evolversi della professione e con le nuove esigenze della committenza;

16) Segnalare, attingendo tra i propri iscritti, e per categorie di specializzazione, rappresentati in :commissioni, enti, organismi regionali o provinciali che prevedano quale componente la figura specialistica dell’architetto o dell’ingegnere;

17) Nominare propri rappresentanti ed osservatori presso Enti ed Istituzioni qualificate, con l’obbligo di relazionare pubblicamente le osservazioni e i risultati di indagine;

18) Assumere iniziative preventive di verifica rispetto alla condotta e alla qualità degli elaborati degli iscritti agli Ordini, per proporne eventuali sanzioni o ammonimenti o plausi e pubblicazioni su varie riviste di settore;

19) Assumere iniziative preventive di verifica dei bandi di concorso e formulare pareri per tutelare gli interessi di categoria nel rispetto di quelli della collettività;

20) Istituire la figura innovativa di «professionista qualità» e

«professionista d’eccellenza» con diritto di esporre il titolo su carta intestata, targa e timbro professionale;(previo la frequentazione di appositi corsi gestiti dalla Federazione,anche in collaborazione con le Università);a tal fine saranno istituiti e divulgati appositi albi speciali nazionali ai quali saranno iscritti i «professionisti qualità» e i «professionisti d’eccellenza»;

21) Stabilire convenzioni con gli enti, le università, gli istituti scolastici affinché al “professionista d’eccellenza” e/o al “professionista qualità” sia garantita priorità rispetto alle graduatorie o negli appalti concorsi pubblici, in relazione alla specificità della prestazione;

22) Stipulare un Contratto Collettivo Nazionale tra professionisti (CCNP) che contempli l’impegno e l’obbligo ad applicare le TARIFFE MINIME (legge 2 marzo 1949 .143 e smi) e l’impegno ad utilizzare standard prestazionali di qualità(da definirsi), che entrerà in vigore solo al raggiungimento della sottoscrizione di almeno l’80% degli iscritti agli Ordini(i laureati) e nei Collegi(i diplomati);

23) Stipulare con gli enti un codice concordato di raccomandazioni per la qualità architettonica, urbanistica, ed energetico ambientale e per l’ecosostenibilità di edifici e spazi aperti secondo standard prestazionali qualitativi da prefissarsi.

Annunci

Azioni

Information

4 responses

6 08 2009
Beniamino Favaro

Come ci si iscrive?

6 08 2009
arch.ing.liberi

caro Beniamino per il momento siamo in facebook inscriviti clikkando sul logo arch ing liberi. Ad ottobre / novembre dovremo registrare la federazione per divenire reali e non virtuali. Un saluto

18 09 2009
arch.ing.liberi

per il momento siamo solo in F.B. e in rete attraverso il sito blog…ma a breve formeremo la Federazione Nazionale Arrchitetti ed Ingegneri Liberi Professionisti Ufficialmente…

27 08 2010
Antonio Renna

ciao.
mi piace tutto e parteciperò il 25 settembre all’incontro.
non mi piace però il punto 4 quando si parla di : “categorie affini a quella dell’Architetto e l’Ingegnere” che vuol dire? che aiuteremo anche i Geometri?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: